Margherita di Savoia, qui il mare è tra i più puliti d’Italia: il post su Facebook

Un post pubblicato sulla pagina social “Margherita di Savoia” e datato 23 Agosto 2020 ha definito quello della località rinomata per le sue Saline “uno dei mari più belli d’Italia”. La definizione viene motivata con una serie di elementi, tutt’altro che campati in aria, ma anche facilmente opinabili, soprattutto dai detrattori.

Certo, sono tanti i turisti che durante le loro vacanze a Margherita di Savoia hanno immortalato un mare limpido e cristallino che da tempo non si vedeva in questa zona. Per non parlare della salubrità della sabbia e dell’aria salina, conosciuta da tempo immemore. I nostri nonni e genitori ci hanno sempre ripetuto (a giusta ragione) che la spiaggia di Margherita di Savoia è una delle più salutari, soprattutto per i bambini e gli anziani.

Tanti anni fa era facile scorgere anziani che si insabbiavano fino all’altezza del busto. Da piccola mi incuriosivano tantissimo le “sabbiature” e notavo che anche molti bimbi le praticavano, dietro la guida e il controllo delle mamme.

Questa abitudine, per quanto sana, non esiste più, ma i suoi effetti benefici sono innegabili.

C’è chi, circa la limpidezza dell’acqua, ritiene che non corrisponda all’effettiva pulizia: forse dovremmo lasciare che siano gli esperti a pronunciarsi e goderci il “mare vicino casa” senza pregiudizi.

Il testo del post pubblicato sul social network

Ecco il post pubblicato sulla pagina Facebook di Margherita di Savoia

LO SAPEVI CHE...

Il mare di Margherita è tra i più puliti d’Italia? Si perché sulla nostra costa non risiedono fabbriche o aziende, non abbiamo un porto industriale e quindi non c’è un traffico marittimo mercantile, il nostro depuratore e uno dei pochi depuratori con un corretto funzionamento, e lo scarico sfocia a circa tre miglia dalla costa, che con i venti termici del golfo non arriva nulla sulla costa, insomma quando vedete l’acqua torbida e per effetti puramente naturali, l’unica causa e data dalla foce del fiume Ofanto, che a causa delle piene è normale che ogni tanto il nostro mare sia torbido ma non inquinato.

Vi ricordiamo inoltre che la nostra sabbia “nera” ha degli effetti curativi e salutari, a primo impatto ispira diffidenza, fa pensare all’effetto del catrame o di altra forma d’inquinamento. In realtà deve il suo aspetto alla forte presenza di minerali ferrosi. Ed è proprio questa ‘ferrosità’ a renderla miracolosa contro i malanni, parecchie patologie e traumi alle ossa si curano anche grazie ad essa, ed è l’unica sabbia che riesce a trasmettere alte temperature al corpo senza ustionarsi”

#informati #marepulito #Puglia #BandieraBlu

 

Condividi per favore sui tuoi social preferiti

Mi chiamo Cristiana Lenoci, sono laureata in Giurisprudenza e specializzata nel campo della mediazione civile. La mia grande passione è la scrittura, ho maturato una discreta esperienza sul web e collaboro per diversi siti. Ho anche frequentato un Master biennale in Giornalismo presso l'Università di Bari e l'Ordine dei Giornalisti di Puglia.

Autore dell'articolo: Cristiana Lenoci

Mi chiamo Cristiana Lenoci, sono laureata in Giurisprudenza e specializzata nel campo della mediazione civile. La mia grande passione è la scrittura, ho maturato una discreta esperienza sul web e collaboro per diversi siti. Ho anche frequentato un Master biennale in Giornalismo presso l'Università di Bari e l'Ordine dei Giornalisti di Puglia.

Lascia un commento