Paolo Amato, per la seconda volta in tv a “Detto Fatto”

Il cerignolano Paolo Amato torna per la seconda volta al programma televisivo “Detto Fatto”, trasmesso su Rai Due alle ore 14 del pomeriggio e condotto da Bianca Guaccero. Lo vedremo nella puntata di domani Venerdì 11 Gennaio.

Il pizzaiolo di Cerignola, che attualmente vive e lavora a Milano, ha deliziato il pubblico con una ricetta molto gustosa ma facile da realizzare: la polpettizza (pizza a base di polpette), presentandola nella rubrica dedicata alla cucina del programma Detto Fatto dello scorso 14 Dicembre 2018.

Ecco gli ingredienti della Polpettizza (mentre aspettiamo di conoscere la ricetta che presenterà domani).

Ingredienti

  • Impastoper 2 teglie rettangolari: 8 g lievito secco, 650 ml acqua, 1 Kg farina, 25 ml olio evo, 20 g sale
  • Polpette: 600 g macinato di maiale, 400 g macinato di bovino, 2 uova, 10 ml latte, 10 ml vino bianco, 50 g formaggio grana, 50 g pecorino grattugiato, 2 bottiglie di passata di pomodoro, 1 cipolla, prezzemolo, noce moscata, sale e pepe, basilico fresco
  • Besciamella: 1 l latte, 70 g burro, 70 g farina, sale e pepe, noce moscata

Procedimento

Impasto: mettiamo la farina in planetaria, insieme al lievito di birra secco. Iniziamo a far girare la planetaria con il gancio. Aggiungiamo, nel frattempo, l’acqua a filo (non tutta). Quando l’impasto si è formato, inseriamo il sale, ancora parte dell’acqua e, infine, l’olio. Finiamo con l’acqua rimasta, quindi impastiamo per circa 10 minuti. Copriamo l’impasto ottenuto e lasciamo riposare per 1 ora a temperatura ambiente. Quindi spostiamo in frigorifero e lasciamo lievitare ancore 24 ore.

Per le polpette, lavoriamo i macinati di carne con gli altri ingredienti, ovvero uova, latte, vino bianco, prezzemolo tritato e formaggi grattugiati. Lavoriamo per circa 20 minuti. Ricaviamo delle polpettine, che facciamo rosolare in padella con dell’olio e della cipolla tritata. A questo punto aggiungiamo la passata di pomodoro e lasciamo cuocere a fiamma bassa, coperto, per lungo tempo. Profumiamo con del basilico.

Prepariamo la besciamella. In un pentolino facciamo sciogliere il burro, quindi uniamo la farina e facciamo rosolare fino a leggera doratura. Aggiungiamo il latte e mescoliamo fino a farla addensare. Finiamo con sale, pepe e noce moscata.

Dividiamo il composto in 2 panetti e li allarghiamo all’interno di 2 teglie rettangolari 60×40. Inforniamo per 20 minuti al massimo della temperatura, partendo dalla parte bassa del forno, spostando a metà cottura nella parte alta del forno. Appena sfornata, disponiamo sopra le polpette con parte del sugo. Sgoccioliamo sopra della besciamella e finiamo con foglie di basilico.

 

Condividi per favore sui tuoi social preferiti

Mi chiamo Cristiana Lenoci, sono laureata in Giurisprudenza e specializzata nel campo della mediazione civile. La mia grande passione è la scrittura, ho maturato una discreta esperienza sul web e collaboro per diversi siti. Ho anche frequentato un Master biennale in Giornalismo presso l'Università di Bari e l'Ordine dei Giornalisti di Puglia.

Autore dell'articolo: Cristiana Lenoci

Mi chiamo Cristiana Lenoci, sono laureata in Giurisprudenza e specializzata nel campo della mediazione civile. La mia grande passione è la scrittura, ho maturato una discreta esperienza sul web e collaboro per diversi siti. Ho anche frequentato un Master biennale in Giornalismo presso l'Università di Bari e l'Ordine dei Giornalisti di Puglia.

Lascia un commento