EPT Montecarlo: Nicola Grieco out al 5° posto, dopo una battaglia infinita

Una maratona infinita all’EPT Montecarlo by Pokerstars. Il tavolo finale del main event, ci illude, ci deprime, poi torna a farci sperare e infine ci arrendiamo al verdetto. Nicola Grieco è quinto classificato per 206.590 euro. Dopo 10 ore di 5handed arriva il capolinea per l’azzurro, fra giocate spettacolari e altre volte opinabili. Ma di sicuro è fra i 6 finalisti, quello che non si è mai tirato indietro.

L’avvio è all’insegna dell’azzurro che setta la prima mano, chiude scala alla seconda e snappa con top pair alla terza Ryan Riess, dopo una puntata dell’americano in quinta strada. Insomma Nicola Grieco parte forte e sfonda il muro dei 9 milioni. Chi invece non riesce a decollare è Luis Medina, il quale si accorcia sempre di più e con 8 big blind pusha con A-3. Loeser mostra il semaforo rosso con 7-7 e spedisce alle casse per 152.800€ il rivale.

Dopo l’avvio spedito, Nicola Grieco inizia a scendere in maniera costante e dopo un paio di sportellate si trova a quota 5 milioni a ridosso della pausa. Dopo il break, Riess trova un fortunato double up e rientra nettamente in partita. Nicola invece prosegue con una crisi senza fine e dopo essere rimasto con 6 big blinds trova il raddoppio con A-10 vs K-Q.

Nicola ci prende gusto e poco dopo finisce di nuovo ai resti. A-5 per lui e dall’altra parte c’è ancora Katzenberger con 9-9. Il board A-Q-5-2-A consegna il raddoppio e un pot da 3.400.000 al nostro portacolori. A parte Grieco però, il tavolo vive di pochissima azione e la seconda pausa si materializza con ancora 5 players left. Si prosegue senza grosse emozioni e l’apoteosi per Nicola è dietro l’angolo.

Riess apre con 4-4, Huang prova il trappolone con K-K, ma il nostro player spilla gli assi da small e dopo aver 3bettato, chiama l’allin dello stesso Huang. Il board è dalla parte di Grieco e così da 6 big blind di due ore prima, torna a mettere paura a tutti con 6.500.000.

Intanto l’azione si fa sempre più rara e dopo oltre 7 ore di gioco sono sempre 5 i players in corsa. Huang prova il double up con A-2 vs J-J di Manig Loeser e dopo un 2 sul flop, hitta asso al turn e torna in corsa. Da un 2up all’altro e se il quinto nome non esce, anche Ryan Riess torna in gara con A-9 vs A-Kdel solito Katzenberger. E su questa mano arriva la pausa cena con 5 players left.

Alla ripresa succede di tutto e di più. Double up come se non ci fosse un domani e poi arriva la prima mano che accorcia lo stack del player di Cerignola.

“Nicola da UTG apre a 500.000 con 6 5 e Huang dal grande con A-5 flatta. Sul flop compare 9 3 5 e dopo il check di Huang, Grieco pusha per 5.695.000 mettendo ai resti il rivale. Sfrutta il time bank per cinque volte Wei e poi dopo 3 minuti chiama. Si va allo showdown. Serve il miracolo fra turn e river per non rimanere con Nicola short. In quarta strada cade un 4 e al river ecco 8 . Il pugliese resta con 10 big blinds e Wei decolla”.

Rimasto con gli spiccioli per la merenda, uscirà un paio di orbite dopo. Pusha con A-K e chiama i 7 big blinds Manig Loeser con 8-7. Il tedesco floppa doppia e rende vano l’asso al river. Nicola Grieco è out come 5° classificato per 206.590 euro. Il report completo lo troverete domani mattina, con la volata al titolo.

 

FONTE: italiapokerclub.com

Condividi per favore sui tuoi social preferiti

CEO e founder di NexWeb.it è l'ideatore di Cerignolaonline.it

Autore dell'articolo: Antonio Dilorenzo

CEO e founder di NexWeb.it è l'ideatore di Cerignolaonline.it

Lascia un commento