Club Unesco di Cerignola: tre giorni per fare bella la città

Basta una iniziativa assunta con entusiasmo e portata ad esecuzione da una associazione, da una scuola e dal Comune per dare l’idea di come può migliorare lo stato e la condizione civica di questa Città. E’ il caso della 13^ edizione del Concorso nazionale di poesia indetto dal Club per l’Unesco di Cerignola, in vista del quale tre strade della Città saranno dotate di arredo urbano, spontaneo, mobile, sostenibile in tutti i sensi.

Fioriere di legno costruite con materiale di risulta, copertoni di gomma riscoperti come elementi di ornamento agli angoli di strada, panchine in disuso riportate allo splendore con vernici biologiche, una cabina telefonica che diventa libreria. La direzione artistica affidata al Liceo del S. Cuore di Cerignola è la garanzia della qualità delle risorse umane e materiali impiegate nella operazione di rendere bella la Città.

La disponibilità del Comune nell’assicurare tutti i servizi necessari allo svolgimento del Concorso di Poesia per le strade di Via Masaniello il 19 marzo, di viale Roosevelt il 20 marzo e di via Pavoncelli il 21 marzo, è altra dimostrazione di quanto sia indispensabile una collaborazione e sinergia tra le varie realtà locali.  La manifestazione sarà presentata lunedì 18 marzo alle ore 19 in piazza Duomo, angolo Uff.Postale.

 

Condividi per favore sui tuoi social preferiti

Mi chiamo Cristiana Lenoci, sono laureata in Giurisprudenza e specializzata nel campo della mediazione civile. La mia grande passione è la scrittura, ho maturato una discreta esperienza sul web e collaboro per diversi siti. Ho anche frequentato un Master biennale in Giornalismo presso l'Università di Bari e l'Ordine dei Giornalisti di Puglia.

Autore dell'articolo: Cristiana Lenoci

Mi chiamo Cristiana Lenoci, sono laureata in Giurisprudenza e specializzata nel campo della mediazione civile. La mia grande passione è la scrittura, ho maturato una discreta esperienza sul web e collaboro per diversi siti. Ho anche frequentato un Master biennale in Giornalismo presso l'Università di Bari e l'Ordine dei Giornalisti di Puglia.

Lascia un commento