Blue Monday: oggi è il giorno più triste dell’anno

Nel 2005 uno psicologo dell’Università di Cardif, il dottor Cliff Arnall,  ha identificato il Blue Monday, che cade nella giornata di oggi, 21 Gennaio, utilizzando una formula matematica che “incrociava” variabili diverse: sensi di colpa per soldi spesi e chili accumulati in occasione delle feste natalizie, condizioni meteo avverse, necessità di mettersi al lavoro nonostante la poca energia.

L’inverno è la stagione in cui di solito ci si sente più tristi e demotivati, anche a causa di una diminuzione della luce solare e delle minori possibilità di stare all’aria aperta. In molti cadono vittime del c.d. “winter blues”(depressione invernale).  Se oggi ci sentiamo particolarmente tristi, possiamo consolarci con un abbraccio. Abbracciarsi fa bene alla salute, rilascia gli ormoni del benessere, riduce i livelli di stress, sprigiona emozioni positive.

Condividi per favore sui tuoi social preferiti

Mi chiamo Cristiana Lenoci, sono laureata in Giurisprudenza e specializzata nel campo della mediazione civile. La mia grande passione è la scrittura, ho maturato una discreta esperienza sul web e collaboro per diversi siti. Ho anche frequentato un Master biennale in Giornalismo presso l'Università di Bari e l'Ordine dei Giornalisti di Puglia.

Autore dell'articolo: Cristiana Lenoci

Mi chiamo Cristiana Lenoci, sono laureata in Giurisprudenza e specializzata nel campo della mediazione civile. La mia grande passione è la scrittura, ho maturato una discreta esperienza sul web e collaboro per diversi siti. Ho anche frequentato un Master biennale in Giornalismo presso l'Università di Bari e l'Ordine dei Giornalisti di Puglia.

Lascia un commento